Fare Trading

by admin

Broker
Tipologia
Deposit Min
Leva
Promozione
1.Plus500
CFD
100€
1:300
Conto Demo Gratuito
2.24Option
FSC
250$
No
Profitti dall'80 al 310%
Conto Reale + Demo
Per fare trading oggi si può procedere in diverse modalità sicure, legali e molto convenienti. Prima di procedere consigliamo a tutti coloro che desiderano iniziare questa attività stabilire un determinato budget da dedicarvi e soprattutto di informarsi su tutto ciò che concerne il campo. Per prima cosa, un consiglio prezioso è quello di acquistare uno o più libri che spiegano come fare trading on line, con esperienze sul campo e strategie applicabili. Oltre alle informazioni concettuali sono altresì importanti gli aggiornamenti quotidiani tramite riviste specializzate e quotidiani economici.

 

A parte questi consigli estremamente importanti, se desiderate fare trading in Italia ormai da tempo sono legali e regolamentati diversi broker per la negoziazione di diversi strumenti finanziari come azioni, opzioni, ETF, materie prime, valute e indici. Se negli ultimi anni si sono rivelati molto popolari broker di CFD (Contract for Difference) come Plus500, da un paio d’anni sono presi letteralmente d’assalto i broker opzioni, ovvero quelli specializzati in opzioni e in particolare in opzioni binarie. Un esempio molto conosciuto è dato da 24option, che consente di accedere anche ad ebook ed altri materiali didattici per principianti e non solo.

 

Quindi, ricapitolando, per fare trading online occorre studiare, aggiornarsi ed aprire un conto presso un broker online. Ma come fare trading on line nella pratica?

 

I broker che consentono di investire on line sono dotati di speciali software chiamati piattaforme di negoziazione o ancora piattaforme trading. Queste piattaforme consentono di scegliere un tipo di strumento (es. un’azione), quindi un prodotto (es. azione “Google”) e di impostare alcuni ordini come gli stop (trailing stop, stop limit, stop loss) che consentono di ottimizzare le entrate e soprattutto di fermare (stop) le perdite in caso di forti ribassi. In questo caso, anche se per vari motivi sarete costretti ad essere lontani dal vostro computer, potrete impostare le operazioni in modo tale da non temere brutte sorprese. In altri casi, alcuni ordini vi consentiranno di approfittare dei rialzi in modo tale che possiate ottenere da questa posizione e non aspettare la vostra presenza al fine di rivendere in caso di un successivo ribasso.

 

Ad esempio, se avete acquistato un’azione e questa sale di valore, inizierete a fare profitto. Nel caso l’azione ritorni sui suoi passi con un ribasso, dovreste rivendere (soprattutto se mirate ad una speculazione su breve termine) prima che il ribasso prenda troppo corpo. I trailing stop servono appunto a questo. Dopo un rialzo, potrete continuare a trarre profitto fin tanto che sia possibile.

+ Contotrading.it

Comments


Comments are closed.